Tempo di Libri: dall'8 al 12 marzo 2018 a Milano la seconda edizione della fiera internazionale dell'editoria

Articolo scritto da Redazione il 1.3.2018

“Sta arrivando un tempo bellissimo” è lo slogan scelto dagli organizzatori di Tempo di Libri per lanciare la seconda edizione della fiera internazionale dell’editoria organizzata da AIE – Associazione Italiana degli Editori e Fiera Milano a Milano dall’8 al 12 marzo 2018.

Tante le novità, a partire proprio dalle date della manifestazione – da giovedì 8 marzo a lunedì 12 marzo –  e dalla sede, non più la fiera di Rho, ma i padiglioni 2 e 3 della centrale Fiera Milano City, con ingresso da Viale Scarampo – Gate 4 Colleoni e Gate 5 Teodorico.

Novità anche negli orari, prolungati nella fascia serale:

  • Giovedì 8 marzo: 10 – 20.30
  • Venerdì 9 marzo: 10 – 22
  • Sabato 10 marzo: 10 – 22
  • Domenica 11 marzo: 10 – 20.30
  • Lunedì 12 marzo: 10 – 18.00

Sul sito di Tempo di Libri tutte le informazioni su date, orari e come arrivare.

I biglietti si possono acquistare on line oppure direttamente in fiera. Numerose le convenzioni e le riduzioni per addetti ai lavori, famiglie, giovani, anziani, gruppi e scuole. Tutti i dettagli nella sezione Biglietti del sito della manifestazione.

Gli editori presenti saranno oltre 400: l’elenco completo.

Presentazioni, incontri con gli autori, laboratori per i più piccoli, seminari professionali e tanti libri agli stand degli editori presenti. Il programma anche quest’anno è ricchissimo e viene costantemente aggiornato nella sezione Eventi del sito tempodilibri.it.

Ciascuna delle cinque giornate della manifestazione è dedicata a un tema specifico.

Giovedi 8 marzo: DONNE
Protagoniste le scrittrici, ma soprattutto le donne tout court, note e non, reali e inventate, raccontate o biografate, in un omaggio quasi dovuto nel giorno della loro festa.

Venerdì 9 marzo: RIBELLIONE
A cinquant’anni dai moti studenteschi del ’68, piccole e grandi rivoluzioni, politiche e sociali, con uno sguardo alle ribellioni in generale: contro le convenzioni, le abitudini, le burocrazie.

Sabato 10 marzo: MILANO
Sguardi molteplici alla narrazione in prosa e in versi della città che ospita la manifestazione. Sarà di scena la Milano attuale come quella storica, con i suoi letterati ormai consegnati alla tradizione della letteratura mondiale, come Stendhal o Hemingway.

Domenica 11 marzo: LIBRI E IMMAGINE
Porte aperte ai linguaggi artistici: dal libro d’arte alla graphic novel, il rapporto tra il testo e l’immagine in tutte le sue sfaccettature, con libri fotografici, d’artista, di cinema o illustrati, e designer, artisti e illustratori a raccontarli e commentare.

Lunedì 12 marzo: MONDO DIGITALE
Un ponte tra passato e futuro affrontando i temi della rivoluzione tecnologica, sapendo che la virtualità può dare un contributo straordinario alla diffusione delle emozioni che sanno restituire le narrazioni.

Le iniziative della fiera prevedono anche una grande festa di apertura mercoledì 7 marzo con letture da un testo di Umberto Eco e tanti incipit da romanzi famosi; una playlist speciale ispirata ai libri, curata da Enzo Guaitamacchi; percorsi d’autore tra gli stand con autori-guida; una mostra delle copertine più belle dell’ultimo anno (si può votare quella preferita: http://www.tempodilibri.it/it/buona-la-prima/); maratone di lettura e una caccia al tesoro letteraria ispirata a uno dei massimi capolavori del Novecento: Ulisse di Joyce. Qui i consigli della fiera per iniziare la visita.

Dai cataloghi dei nostri editori